Archivio mensile:novembre 2014

Ceratostylis retisquama (rubra)

Ceratostylis_retisquamaLa Ceratostylis retisquama (conosciuta anche come Ceratostylis rubra) è originaria delle Filippine. Il suo habitat naturale sono gli alberi nelle zone esposte al sole ad un’altitudine di 0-500 metri. È una specie simpodiale di piccole dimensioni, composta di rosette al posto degli pseudobulbi. Le nuove rosette si formano sui rizomi, la cui lunghezza dipende dall’intensità di luce: più forte è la luce e meno lungo è il rizoma, quindi la pianta è più compatta. Le foglioline sono abbastanza sottili, lunghe fino a 14 cm, ogni rosetta in genere ne ha da 6 a 20.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

Aerangis punctata

Aerangis_punctataQuesta rara miniatura monopodiale è endemica delle isole di Madagascar e Réunion. Cresce all’ombra sugli alberi nelle foreste montane ad un’altitudine di 900-1400 metri. È una pianta di piccolissime dimensioni, le sue foglioline raggiungono soltanto 3.5 cm in lunghezza. Non è una specie decidua.

Leggi il resto di questa voce

Cattleya schilleriana

Cattleya_schillerianaQuesta fantastica specie brasiliana di piccole dimensioni è un vero must-have per tutti gli amanti del genere Cattleya. Ci regala le fioriture stupende e non presenta problemi in coltivazione. In natura cresce come epifita o litofita sugli alberi o rocce lungo i fiumi ad un’altitudine di 200-800 metri. È una specie bifogliata, i suoi pseudobulbi raggiungono fino a 14-15 cm, mentre le foglie arrivano a 10 cm in lunghezza.

Leggi il resto di questa voce

Cattleya gaskelliana

Cattleya_gaskellianaLa Cattleya gaskelliana è una delle Cattleye botaniche più gratificanti per ogni orchidofilo, grazie alle sue fioriture abbastanza facili da ottenere e la sua facilità di coltivazione. Proviene dalla Colombia e dal Venezuela, dove cresce sugli alberi o, più raramente, sulle rocce, quasi sempre esposta al sole, ad un’altitudine di 700-1000 metri. È una specie unifogliata, le foglie arrivano a 24 cm in lunghezza. Le infiorescenze si sviluppano all’interno delle spate in punta allo pseudobulbo, i suoi bellissimi fiori sono profumati.

Leggi il resto di questa voce

Vanda tessellata

Vanda_tessellataLa Vanda tessellata proviene dallo Sri Lanka, Birmania, India, Nepal e Bangladesh, dove si trova nelle zone pre-himalayane ad un’altitudine di 1000-1500 metri. Il suo habitat sono le foreste calde e molto umide; l’orchidea cresce sugli alberi, spesso completamente esposta alla luce. È una specie monopodiale, relativamente piccola al confronto con le altre Vande: le foglie sono di circa 18-20 cm in lunghezza, mentre il fusto arriva a 60-80 cm in altezza.

Leggi il resto di questa voce

Euanthe / Vanda sanderiana

Vanda_sanderianaQuesta specie è molto conosciuta come la Vanda sanderiana, che le era stato dato da Reichenbach nel 1882. Nel 1914 Rudolf Schlechter ha diviso il genere Euanthe dalle Vanda a causa delle differenze strutturali nei fiori, comunque la specie rimane registrata anche sotto il nome Vanda (confusioni tassonomiche!). La Euanthe sanderiana è endemica dell’isola filippina di Mindanao, dove cresce sugli alberi nelle zone costiere, quasi sempre esposta al sole diretto, ad un’altitudine di 0-500 metri. È monopodiale, di grandi dimensioni: il suo fusto può tranquillamente arrivare a 100-120 cm in lunghezza. In genere gli esemplari iniziano le fioriture solo dopo aver raggiunto la lunghezza di 30 cm.

Leggi il resto di questa voce

Paphiopedilum primulinum

Paphiopedilum_primulinumLa Paphiopedilum primulinum è originaria della parte nord di Sumatra, in particolare si trova nel territorio del parco nazionale di Gunung Leuser. Cresce nel humus sulle pietre calcaree, a mezzombra oppure addirittura esposta alla luce, ad un’altitudine di 400-1000 metri. È una pianta di piccole dimensioni: le sue foglie color verde non superano 17 cm in lunghezza, mentre i fiori arrivano ad avere 8 cm in diametro.

Leggi il resto di questa voce

Paphiopedilum bellatulum

Paphiopedilum_bellatulumQuesta bellissima specie proviene dalla Birmania, Tailandia e dalla provincia cinese di Yunnan. Alcune popolazioni si trovano anche nello stato indiano di Assam. Il suo habitat naturale sono le crepe nelle rocce calcaree, riempite di foglie cadute e altro materiale organico, dove l’orchidea cresce all’ombra degli alberi ad un’altitudine di 500-1600 metri. La Paphiopedilum bellatulum è un’orchidea abbastanza piccola, con le foglie fino a 14-18 cm. I fiori hanno un diametro fino a 8 cm.

Leggi il resto di questa voce

Paphiopedilum venustum

Paphiopedilum_venustumÈ originaria del Bhutan, Nepal, lo stato indiano di Assam, il nord-est del Bangladesh e la provincia cinese di Yunnan. Il clima nel suo habitat è caratterizzato da piogge molto frequenti da aprile a ottobre con un periodo decisamente più asciutto (ma comunque con precipitazioni) da novembre a marzo. La Paphiopedilum venustum cresce sulla terra, nel sottobosco o sotto gli alberi ad un’altitudine di 60-1350 metri. È una pianta di medie dimensioni, con le foglie di 10-25 cm in lunghezza e i fiori che arrivano a 9 cm in diametro. Le sue foglie sono verdi macchiate di grigio argento.

Leggi il resto di questa voce

Paphiopedilum Maudiae

Paphiopedilum_maudiae(Paphiopedilum callosum x Paphiopedilum lawrenceanum)

La Paphiopedilum Maudiae è un ibrido molto diffuso in coltivazione. La sua forma principale (la Paph. Maudiae) presenta i fiori bianco-verdi, mentre la forma Paph. Maudiae Vinicolor ha i fiori color viola scuro, che alle volte sembra quasi nero. In coltivazione entrambe le varietà necessitano delle stesse condizioni e non presentano alcuna difficoltà.

Le foglie sono macchiate, di dimensioni medio-piccole, arrivano a 15-18 cm in lunghezza. I fiori sono abbastanza grandi rispetto alle dimensioni della pianta e possono raggiungere 12 cm in diametro.

Leggi il resto di questa voce