Archivio mensile:marzo 2018

Laelia bradei

La Laelia bradei proviene dal Brasile. È una Laelia rupicola, con tutti le caratteristiche di questo sottogenere. 🙂 Il suo habitat naturale sono le rocce ricoperte di licheni, dove cresce nelle crepe, ad un’altitudine di 1200-1400 metri. È una miniatura simpodiale, composta di pseudobulbi fino a 4 cm in altezza che portano una foglia di 2-4 cm in lunghezza.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

Diplocaulobium chrysotropis

È una bellissima miniatura simpodiale che purtroppo è rarissima in commercio. Sotto le giuste condizioni  ha una crescita fenomenale ed in relativamente poco tempo forma dei veri e propri ‘tappeti’ di piante che sono uno spettacolo mentre è in fioritura. La Diplocaulobium chrysotropis è endemica del nord della Papua Nuova Guinea e cresce come epifita sugli alberi nelle foreste miste ad un’altitudine di 1000-1300 metri. I suoi pseudobulbi arrivano fino a 3 cm in altezza e portano una sola foglia di 3-5 cm in lunghezza.

Leggi il resto di questa voce

Pleurothallis praemorsa

Tassonomicamente parlando, la Preurothallis praemorsa è indicata come un sinonimo della Pleurothallis (Anathallis) funerea. I suoi fiori (e in parte anche le foglie) però presentano delle differenze che non possono essere ignorate; in più l’habitat della Pleurothallis praemorsa è ristretto al solo Ecuador mentre la funerea si trova anche in Peru, Venezuela, Colombia, Guyana, Bolivia, Guiana francese e Brasile settentrionale. Quindi per i motivi sopraddetti io continuo a considerare la Pleurothallis praemorsa una specie indipendente. 🙂

È un’epifita simpodiale a crescita abbastanza veloce; il mio esemplare in due anni ha raddoppiato le sue dimensioni. Le foglie sono lunghe fino a 4 cm; i getti nuovi si formano lungo il rizoma che struscia sulla superficie del substrato.

Leggi il resto di questa voce