Archivi Blog

Miltonia spectabilis

Miltonia_spectabilisLa Miltonia spectabilis è endemica del Brasile. Il suo habitat naturale sono i boschi umidi montani, dove cresce sugli alberi ad un’altitudine di 800-1200 metri. È un’orchidea simpodiale di medie dimensioni. Gli pseudobulbi crescono lungo un rizoma a distanza di 2-4 cm uno dall’altro, e raggiungono 6-8 cm in altezza. Le foglie arrivano a 20 cm in lunghezza. È una delle Miltonie più facili in coltivazione, ed è anche abbastanza frequente in commercio. 🙂

Leggi il resto di questa voce

Psychopsiella limminghei

Psychopsiella_limmingheiQuesta bellissima miniatura è anche conosciuta come la Oncidium limminghei e la Psychopsis limminghei, ma in tutti questi casi si tratta della stessa specie. È l’unica rappresentante del suo genere. La Psychopsiella limminghei proviene dal Brasile e occasionalmente si trova anche in Venezuela. Cresce sui rami degli alberi ad un’altitudine di 50-500 metri. I suoi pseudobulbi unifogliati si sviluppano lungo il rizoma che tende a strisciare sulla superficie del ramo. Le foglie sono fino a 3.5 cm in diametro, i fiori arrivano a 3-4 cm in diametro.

Leggi il resto di questa voce

Cypripedium formosanum

Cypripedium_formosanumTra poco inizia la stagione in cui si commerciano le Cypripedium, ed è il momento ideale per parlare della Cypripedium formosanum. Qualora uno vorrebbe dedicarsi alla coltivazione del genere Cypripedium ma non sa da quale specie cominciare, la Cypripedium formosanum è una scelta perfetta, perché è molto bella e anche relativamente facile da tenere. È endemica delle zone centrali di alta montagna di Taiwan, e cresce nel sottobosco ad un’altitudine di 2000-3000 metri. Ormai è molto rara in natura per via di raccolta pesante, ma per fortuna è abbastanza diffusa in coltivazione.

È una specie simpodiale, consistente di steli bifogliati. Questi steli vivono solo per un anno, e nella seconda parte del suo ciclo producono i getti nuovi che rimangono però piccoli, perché prima di mettersi a crescere devono attraversare l’inverno.

Leggi il resto di questa voce

Scaphosepalum rapax

Scaphosepalum_rapaxPer ora è l’orchidea più piccola della mia collezione, e allo stesso tempo più prolifica e rigorosa. 🙂 Questa bellissima miniatura è endemica delle zone centrali dell’Ecuador, e si trova nei boschi montani umidi ad un’altitudine di 450-1200 metri. È simpodiale, consiste di piccoli steli, ognuno finisce con una fogliolina al massimo di 1,5 cm in lunghezza. Si adatta molto bene alla coltivazione in casa, ed ha una crescita veloce e stabile. In un anno la superficie coperta dall’esemplare ben sviluppato può anche raddoppiare.

Leggi il resto di questa voce

Trichopilia marginata

Trichopilia_marginataLa Trichopilia marginata è originaria del Guatemala, Colombia, Panama e Costa Rica. Si trova nei boschi pre-montani crescendo sugli alberi nelle zone semi-ombreggiate ad un’altitudine di 800-1400 metri. È una specie simpodiale, i suoi pseudobulbi sono unifogliati, abbastanza alti (fino a 8 cm), con le foglie che raggiungono 15 cm in lunghezza.

Leggi il resto di questa voce

Tubecentron Niu Girl

Tubecentrum_Niu_GirlQuesta splendida miniatura monopodiale è un vero gioiello per qualsiasi collezionista. È un ibrido a crescita molto lenta, di dimensioni piccolissime: le sue foglioline raggiungono al massimo 4 cm in lunghezza, e i fiori 2 cm in diametro. Oggi parleremo delle condizioni necessarie per il suo benessere.

Leggi il resto di questa voce

Paphiopedilum Maudiae

Paphiopedilum_maudiae(Paphiopedilum callosum x Paphiopedilum lawrenceanum)

La Paphiopedilum Maudiae è un ibrido molto diffuso in coltivazione. La sua forma principale (la Paph. Maudiae) presenta i fiori bianco-verdi, mentre la forma Paph. Maudiae Vinicolor ha i fiori color viola scuro, che alle volte sembra quasi nero. In coltivazione entrambe le varietà necessitano delle stesse condizioni e non presentano alcuna difficoltà.

Le foglie sono macchiate, di dimensioni medio-piccole, arrivano a 15-18 cm in lunghezza. I fiori sono abbastanza grandi rispetto alle dimensioni della pianta e possono raggiungere 12 cm in diametro.

Leggi il resto di questa voce

Chiloschista lunifera

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa Chiloschista lunifera proviene dall’India nord-orientale, Birmania, Tailandia e Laos. Il suo habitat naturale sono i boschi semi-decidui o decidui, dove cresce su alberi ad un’altitudine di 150-800 metri. Come tutte le altre Chiloschiste, questa specie è afilla, cioè, senza foglie, ed ha un aspetto di un nodo di radici lunghe e carnose che svolgono non solo il compito di assorbire l’acqua e nutrienti, ma anche la fotosintesi, al posto di foglie assenti. Occasionalmente, nel periodo della crescita attiva e con i livelli alti d’umidità, la pianta può sviluppare una o due foglioline piccole, che cadono con l’arrivo dell’autunno.

Leggi il resto di questa voce

Chiloschista usneoides

Chiloschista_usneoidesIl genere Chiloschista raggruppa le specie monopodiali molto curiose per quanto riguarda il loro modo di sviluppo: per la maggior parte della loro vita sono afille (senza foglie), sviluppando 1 o 2 foglioline sottili solo nel periodo di crescita attiva d’estate, quando i livelli d’umidità sono alti. Dopo alcuni mesi le foglioline cadono. Per il resto del tempo le piante sono ammassi di radici con un cortissimo stelo al centro. Le radici svolgono un ruolo molto importante nella vita di queste orchidee: è proprio lì che avviene la fotosintesi e si accumulano le sostanze nutritive.

La Chiloschista usneoides è originaria dell’Himalaya orientali, occidentali e settentrionali, ma si trova anche in Tailandia. È una specie epifita, occasionalmente anche litofita, di piccole dimensioni, che cresce nei boschi sugli alberi oppure sulle rocce ad un’altitudine di 1600-1700 metri. Ha la struttura simile alle altre specie del suo genere: è un nodo di radici carnose, nel periodo primaverile-estivo si possono (ma non sempre) sviluppare 1 o 2 foglioline sottili dal piccolo stelino al centro. Dallo stesso stelino si sviluppano anche le infiorescenze.

Leggi il resto di questa voce

Leptotes bicolor

Leptotes_bicolorQuesta appariscente miniatura proviene dal Brasile e dal Paraguay. Il suo habitat naturale sono i boschi subtropicali e costali, dove cresce sugli alberi ad un’altitudine di 500-900 metri. È una specie simpodiale; i suoi getti non hanno una forma da pseudobulbo, ma sono piuttosto come steli, ciascuno con 1-2 foglie che arrivano fino a 12 cm in lunghezza. Con la maturazione gli steli (ma non le foglie) vengono ricoperti da una specie di involucro color bianco / beige.

Leggi il resto di questa voce