Archivi Blog

Restrepia trichoglossa

È una specie che restituisce massima soddisfazione per quanto è facile da coltivare e per la sua crescita vigorosa. 🙂 Si trova in Ecuador, Peru, Colombia, Costa Rica and Panama. Il suo habitat naturale sono i boschi umidi ad un’altitudine molto ampia: da 300 a 3500 metri. Grazie a questa differenza di altezza (quindi in clima), la Restrepia trichoglossa si può adattare alle temperature intermedio-calde nonostante sia considerata di essere da clima intermedio-freddo. È una specie simpodiale, composta da steli lunghi fino a 8 cm che portano una foglia lunga fino a 6 cm. Come alcune altre Restrepie, è predisposta alla produzione di keiki che si formano dalla base delle foglie (una vera curiosità!).

Leggi il resto di questa voce

Annunci

Masdevallia caudivolvula

È talmente strana che non sembra vera, eppure sì, è una Masdevallia! 🙂 E’ una specie colombiana che cresce nei boschi umidi di alta montagna (2000-2800 metri). Come tutte le Masdevallie, è simpodiale, composta da steli fino a 4 cm in lunghezza che portano una singola foglia di 11-13 cm in lunghezza.

Leggi il resto di questa voce

Stanhopea tigrina

Anche se adesso mi concentro decisamente sulle miniature, la Stanhopea tigrina rimane una di quelle specie di dimensioni ‘normali’ che mi affascinano lo stesso. 🙂 Anni fa ho avuto un esemplare di questa specie che poi ho dovuto regalare ad un collezionista per questioni di spazio, ma mi sono promessa di prenderne un altro prima o poi.

È una specie un po’ complicata: è relativamente facile farla crescere ed aumentare di massa, ma molto difficile ricreare le condizioni giuste per stimolare la sua fioritura. In questo articolo cercherò di fornire le indicazioni necessarie per vederla fiorita. 🙂

Leggi il resto di questa voce

Laelia bradei

La Laelia bradei proviene dal Brasile. È una Laelia rupicola, con tutti le caratteristiche di questo sottogenere. 🙂 Il suo habitat naturale sono le rocce ricoperte di licheni, dove cresce nelle crepe, ad un’altitudine di 1200-1400 metri. È una miniatura simpodiale, composta di pseudobulbi fino a 4 cm in altezza che portano una foglia di 2-4 cm in lunghezza.

Leggi il resto di questa voce

Diplocaulobium chrysotropis

È una bellissima miniatura simpodiale che purtroppo è rarissima in commercio. Sotto le giuste condizioni  ha una crescita fenomenale ed in relativamente poco tempo forma dei veri e propri ‘tappeti’ di piante che sono uno spettacolo mentre è in fioritura. La Diplocaulobium chrysotropis è endemica del nord della Papua Nuova Guinea e cresce come epifita sugli alberi nelle foreste miste ad un’altitudine di 1000-1300 metri. I suoi pseudobulbi arrivano fino a 3 cm in altezza e portano una sola foglia di 3-5 cm in lunghezza.

Leggi il resto di questa voce

Pleurothallis praemorsa

Tassonomicamente parlando, la Preurothallis praemorsa è indicata come un sinonimo della Pleurothallis (Anathallis) funerea. I suoi fiori (e in parte anche le foglie) però presentano delle differenze che non possono essere ignorate; in più l’habitat della Pleurothallis praemorsa è ristretto al solo Ecuador mentre la funerea si trova anche in Peru, Venezuela, Colombia, Guyana, Bolivia, Guiana francese e Brasile settentrionale. Quindi per i motivi sopraddetti io continuo a considerare la Pleurothallis praemorsa una specie indipendente. 🙂

È un’epifita simpodiale a crescita abbastanza veloce; il mio esemplare in due anni ha raddoppiato le sue dimensioni. Le foglie sono lunghe fino a 4 cm; i getti nuovi si formano lungo il rizoma che struscia sulla superficie del substrato.

Leggi il resto di questa voce

Dryadella cristata

È una bellissima miniatura proveniente dalla Colombia, ed è un vero must-have per noi collezionisti. 🙂 La Dryadella cristata è una specie epifita simpodiale, le sue foglie non superano i 5 cm in lunghezza. Fortunatamente è di facile coltivazione.

Leggi il resto di questa voce

Paphiopedilum hangianum

Non è possibile rimanere indifferenti quando si incontra un esemplare fiorito di questa specie. I suoi fiori stupendi raggiungono 12 cm in larghezza e sono pure leggermente profumati. La Paphiopedilum hangianum è abbastanza rara in natura, si trova in una zona limitata del Vietnam settentrionale ad un’altitudine di 450-750 m. Cresce sulle rocce verticali nei fitti boschi sempreverdi. È un’orchidea simpodiale, composta da rosette di 4-7 foglie lunghe fino a 30 cm.

Leggi il resto di questa voce

Sarcochilus falcatus

sarcochilus_falcatusLa Sarcochilus falcatus è una specie che vive in Australia e più precisamente nella zona orientale ad Est di Victoria. La possiamo trovare tra le foreste pluviali intorno agli 800 e fino ai 1100 metri di altitudine. Crescono in aree che sono costantemente umide, nelle vicinanze di gole e in cima alle creste degli alberi, dove il vento e le correnti ascensionali cariche di nubi, nebbie e pioggerelle, sono una costante. La specie sembra crescere soprattutto in zone in cui il terreno e le rocce sono di origine vulcanica.  Dalle cime degli albere questa pianta riceve una costante ventilazione e una buona esposizione luminosa.

E’ una specie monopodiale, con foglie che vanno dai 5 ai 16cm di lunghezza. Può produrre dai 3 ai 14 fiori per volta, con un profumo che ricorda la vaniglia.

Leggi il resto di questa voce

Phalaenopsis honghenensis

phal_honghenensisÈ una delle mie Phalaenopsis botaniche preferite. 🙂 E’ endemica delle zone vicino a Honghe nella provincia di Yunnan della Cina. La Phalaenopsis honghenensis è molto rara in natura, perché alcuni anni fa ne erano raccolti ed esportati all’estero moltissimi esemplari. È una piccola specie monopodiale, decidua in natura, con le foglie che arrivano a 7-8 cm in lunghezza. Come tutte le Phalaenopsis decidue, dipende immensamente dalle sue radici che devono essere numerose e lunghe, quindi la loro salute è un dovere se si vuole coltivare questa specie con successo. Il suo habitat naturale sono i boschi montani dove si trova più o meno a 2000 metri di altezza.

Leggi il resto di questa voce