Dendrobium devonianum

Dendrobium_devonianumLa Dendrobium devonianum proviene dall’Himalaya cinese, dal Bhutan, Birmania, Tailandia, Laos, Vietnam e lo stato indiano di Assam. È una specie montana: si trova sugli alberi ad un’altitudine di 500-2000 metri. Il suo aspetto è molto caratteristico: è composta da pseudobulbi lunghi e sottili; in natura cresce nel modo pendente. A causa del periodo di siccità invernale tipico delle zone di sua provenienza, è decidua: per risparmiare l’acqua perde le foglie quasi ogni stagione.

Classificazione

Famiglia: Orchidaceae    Sottofamiglia: Epidendroideae   Tribù: Dendrobieae   Sottotribù: Dendrobiinae   Genere: Dendrobium   Specie: Den. devonianum    Sezione: Dendrobium

Ciclo vegetativo

Il ciclo annuale della Dendrobium devonianum ha due fasi: quella di crescita e quella di riposo. La fase di riposo inizia dopo la maturazione degli pseudobulbi giovani: può essere autunno o inizio inverno. È caratterizzata da luce forte (32000-35000 lux, indispensabile per risvegliare i germogli delle future infiorescenze), temperature abbassate (fino a +18-19°C di giorno e +15°C di notte), e la quasi assenza di acqua. Le bagnature (che devono essere molto leggere, è meglio sostituirle con le spruzzature del substrato) si effettuano una volta ogni 20 giorni circa. In questo periodo l’orchidea perde le foglie e anche la maggior parte delle radici. Se vediamo che gli pseudobulbi hanno perso un terzo del loro spessore, bisogna aumentare un po’ la frequenza delle bagnature. Questo duro periodo finisce con l’apparizione delle infiorescenze / crescite nuove, però le bagnature si aumentano gradualmente: per ora l’orchidea non ha abbastanza radici per assimilare molta acqua. La produzione di crescite nuove segnala l’inizio della fase di crescita.

Collocamento

La Dendrobium devonianum può essere messa in vaso o su una zattera. Se si sceglie il vaso, il

Dendrobium_devonianum2

substrato consigliato è la corteccia di pino di dimensioni medie (2-3 cm); sulla superficie si può collocare uno strato di sfagno. Se l’orchidea viene coltivata a radice nuda, è importante mettere uno strato di sfagno sotto le sue radici. Questo garantisce una riserva d’umidità.

Quando le temperature notturne superano +17°C, è molto indicato tenere la Dendrobium devonianum fuori, in un posto molto luminoso, con alcune ore di sole diretto al mattino o a pomeriggio. L’orchidea trarrà benefici dagli sbalzi termici tra giorno e notte che si verificano all’aperto.

Luce

Per questa specie la luce deve essere forte: da 32000 a 40000 lux. Se è di meno, l’orchidea non fiorirà. Quindi, nel periodo invernale sono indispensabili impianti di illuminazione artificiale. Il fotoperiodo ideale è di 12-13 ore.

Umidità d’aria

Se la Dendrobium devonianum è coltivata in vaso, l’umidità può stare su 55-60%. Se invece si tratta di un esemplare a radice nuda, il valore minimo d’umidità è di 70%.

Temperatura

Durante la fase di crescita le temperature devono essere intermedio-calde: +25-28°C di giorno e +19-20°C di notte. Quando l’orchidea è a riposo, le temperature diurne non devono superare +20°C (meglio +18-19°C) mentre quelle notturne devono essere di +15-16°C.

Bagnatura

Nel periodo di crescita la Dendrobium devonianum si bagna abbondantemente, appena il substrato è diventato quasi asciutto. Quando gli pseudobulbi nuovi sono arrivati alla maturità, le bagnature si riducono gradualmente per portare l’orchidea nella fase di riposo caratterizzata da siccità, come è spiegato nella sezione Ciclo vegetativo di questo articolo.

Concime

Questa specie si concima solo durante il periodo di crescita, utilizzando 1/2 della dose indicata sul flacone di un apposito concime liquido per le orchidee. Le concimazioni avvengono 1 volta ogni 3-4 bagnature. Gli esemplari a radice nuda si concimano 1 volta alla settimana, diluendo 1/8 della dose del concime nell’acqua di bagnature.

Fioritura

Le fioriture della Dendrobium devonianum sono stimolate dal periodo di riposo e dalla luce forte; avvengono in primavera. Le infiorescenze si formano lungo tutto lo pseudobulbo; ognuna porta 1-3 fiori appariscenti di circa 5 cm in diametro.

Dove comprarla

È molto rara in commercio. Attualmente è disponibile nel catalogo di Orchids & More in Germania (vai alla sezione Link utili).

Annunci

Pubblicato il 13 marzo 2015, in Orchidee botaniche, Schede orchidee con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: