Angraecum aloifolium

Questa stupenda specie è endemica del Madagascar nordoccidentale. Ha un’area geografica molto ristretta: si trova nelle foreste con un clima caldo e asciutto nella provincia di Mahajanga. Cresce principalmente ad un’altitudine di 0-400 metri. La Angraecum aloifolium è un’orchidea monopodiale di piccole dimensioni: arriva a 10-15 cm in altezza, le sue foglie sono lunghe 4-5 cm.

Ciclo vegetativo

Il clima nella sua zona d’origine è caratterizzato da estati molto piovose e la quasi assenza di acqua in inverno, per cui la Angraecum aloifolium ha un distinto periodo di crescita e quello di riposo. In natura il riposo è abbastanza prolungato e dura da novembre a marzo. Però in coltivazione non è il caso di sottoporre la pianta a questo stress, quindi bastano 2 mesi invernali. Le bagnature in questo periodo devono essere ridotte a 1 volta ogni 2 (se l’orchidea è coltivata a radice nuda) oppure 4 (se è in vaso) settimane, comunque devono essere presenti leggere vaporizzazioni mattutine del fusto della pianta ogni 3-4 giorni. Il tasso d’umidità d’aria non deve scendere al di sotto del 70%. Attenzione: se l’orchidea è giovane (3-1 anni a forza fiore), le condizioni di coltivazione “estive” vanno mantenute tutto l’anno.

Collocamento

Il modo migliore per coltivare la Angraecum aloifolium è a radice nuda, montata su una zattera. In questo caso però dobbiamo assicurare che l’umidità d’aria rimanga sul 70-80%. Se questo non è possibile, è meglio collocarla in un vaso, utilizzando la corteccia di medie dimensioni come substrato. È importante garantire un buon accesso d’aria alle radici, poiché questa specie è soggetta ai marciumi radicali.

Temperatura

Estate: +27-29° di giorno e +22-23°C di notte

Inverno: +24-25°C di giorno e +19-21°C di notte

Luce

18000-20000 lux d’estate, mentre in inverno la luce deve essere più intensa: 24000-26000 lux. È importante schermare i raggi diretti del sole. Il fotoperiodo ideale è di 12-13 ore.

Umidità d’aria

70-80%

Bagnatura

La Angraecum aloifolium viene bagnata abbondantemente durante il periodo di crescita (marzo – ottobre), appena il substrato è diventato asciutto. Se si coltiva a radice nuda, è necessario bagnarla 1-2 volte al giorno. Durante il periodo di riposo le bagnature diventano molto più sporadiche, come descritto nella sezione Ciclo vegetativo.

Concime

Questa specie si concima ogni 3 bagnature (1 volta alla settimana se si tratta di un esemplare a radice nuda) utilizzando 1/6 della dose indicata sul flacone di un apposito concime liquido per le orchidee. Le concimazioni si sospendono durante il periodo di riposo.

Fioritura

La Angraecum aloifolium fiorisce in primavera, dopo aver trascorso il periodo di riposo. Le infiorescenze si sviluppano dalle ascelle tra le foglie e portano 1-3 fiori bianchi fino a 4 cm in diametro, con uno sperone lungo circa 5 cm.

Dove comprarla

Non è una specie facilmente reperibile; attualmente si trova nel catalogo di Elsner Orchideen (vai alla sezione Link utili).

 

 

 

Annunci

Pubblicato il 12 aprile 2017, in Orchidee botaniche, Orchidee miniatura, Schede orchidee con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Ottima scheda… bentornata!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: